24 | Communiqué de presse

Communiqué affiché 5870 fois sur le site à ce jour

tech

Lancio di Claria Zoom, l’applicazione che rende gli smartphone più leggibili per gli anziani e gli ipovedenti

Publié le 14/09/2015 à 15:18

Numerosi anziani assistono all’abbassamento della loro vista con l’età (presbiopia, DMLE) e, secondo l’OMS, 246 milioni di persone nel mondo sono affette da problemi importanti relativi alla vista. Questo deficit visivo può rappresentare una barriera reale all’utilizzo dello smartphone, il cui schermo tattile mostra i testi in caratteri relativamente piccoli.

 

logo claria zoom

 


Per rendere gli smarphone più accessibili alle persone anziane o ipovedenti, la star-up francese Claria, creatrice di soluzioni digitali per persone affette da deficit visivo, annuncia l’uscita ufficiale della sua applicazione Claria Zoom a partire dal 10 settembre, disponibile in tutto il mondo sul Play Store di Google.


 

image claria

Claria Zoom, una soluzione ricompensata dai professionisti dell’abbassamento della vista durante l’ultimo Mondiale dell’Ottica a Parigi (Silmo d’Or 2014)

Scaricabile facilmente su Google Play e compatibile con i terminali Android, Claria Zoom contribuisce a semplificare il quotidiano dei suoi utilizzatori, grazie a un comfort di lettura ineguagliabile.


Una volta installata, Claria diventa il nuovo schermo principale del telefono. L’interfaccia con dei caratteri molto grandi e con dei colori a contrasto permette all’utilizzatore di adattare il telefono alla sua vista e di approfittare semplicemente di tutte le funzionalità: l’utilizzatore potrà quindi inviare degli SMS, leggere le mail, consultare il giornale, ma anche utilizzare degli strumenti creati appositamente per lui come la lente di ingrandimento elettronica o il riconoscimento dei caratteri.

Grazie a una scelta varia e completa di funzionalità che rendono la navigazione su smartphone più semplice, Claria Zoom aiuta gli anziani e le persone affette da malattie ottiche (DMLE, glaucoma...) a restare attivi e indipendenti.
 






Lente di ingrandimento elettronica, lettore di libri sonori, GPS pedonale sono da ora accessibili

Per una persona con un deficit visivo, l’acquisizione di materiale adatto è estremamente costosa e, spesso, bisogna attendere molto tempo prima di poter beneficiare di un aiuto finanziario da parte dello Stato. Per esempio, una lente di ingrandimento elettronica costa tra i 700 e i 1000€, un lettore di libri sonori tra 300 e 400€, un GPS pedonale vocale tra 400 e 600€ ecc...

Oltre all’interfaccia ingrandita, Claria ha ripensato e riadattato le sue funzionalità per renderle realmente accessibili agli ipovedenti. Infatti, oltre alle funzionalità classiche del telefono, come gli SMS, le mail, l’agenda o la macchina fotografica, Claria Zoom integra anche una ventina di funzionalità appositamente create per semplificare la vita di tutti i giorni, come la lente di ingrandimento elettronica, il lettore di libri audio, un GPS vocale o il riconoscimento vocale per dettare gli SMS o le mail.



Informazioni pratiche


L’applicazione Claria Zoom è disponibile su Google Play (soltanto su Android) gratuitamente per le funzionalità di base e al prezzo di 3,99 € al mese senza abbonamento per accedere alle funzionalità avanzate (30 giorni di prova gratuita).

image claria image claria

Dimostrazione gratuita e link per scaricare l’applicazione su www.claria-zoom.com
Codici stampa per un test della versione completa, su richiesta al servizio stampa


Nantenin Keita, atleta ipovedente, ambasciatrice di Claria Zoom

Nantenin Keita è una famosa atleta ipovedente: campionessa del mondo dei 400m e plurimedagliata ai Giochi Paralimpici. È inoltre presidente della fondazione Salif Nantenin Keita che promuove delle campagne di sensibilizzazione sull’albinismo, causa del suo handicap visivo.

Nantenin è un’utilizzatrice fedele di Claria Zoom e promuove il suo sviluppo da quasi 2 anni.



A proposito di Claria

Creata nel 2001, Claria (precedentemente Telorion) sviluppa delle soluzioni digitali per persone affette da deficit visivo. Le soluzioni Claria permettono ai non vedenti e alle persone affette da problemi visivi di aumentare la loro indipendenza e di migliorare la vita quotidiana, qualsiasi sia la loro familiarità con le nuove tecnologie (principianti o esperti).

Insieme, Claria e Doro, leader della telefonia mobile per gli anziani, hanno sviluppato il Doro 820 mini Claria, lo smarphone ideale per le persone non vedenti.

Claria Vox, soluzione vocalizzato per non vedenti, è stata anche scelta come soluzione di riferimento per le persone non vedenti dall’operatore Orange e Claria Zoom (soluzioni per le persone ipovedenti) ha vinto il Silmo d’Or al Mondiale dell’Ottica a Parigi, nella categoria “visione bassa”.

 

 

 

Communiqué libre de tous droits de diffusion. Citer source ou lien : 24presse.com

Images

Communiqué publié par ATTAR Patricia
le 14/09/2015 à 15:18 sur 24presse.com
ATTAR Patricia
Claria Zoom

www.claria-zoom.com
Contacter

Envoyez un email à
ATTAR Patricia

Société : Claria Zoom